Percorso

NotizieRassegna stampaRassegna stampa 11 maggio 2018

Rassegna stampa 11 maggio 2018

Rassegna stampa: "ilLametino
 Venerdì, 11 Maggio 2018 16:57

Liceo-scientifico-1-Lamezia-2016

Lamezia Terme - #PalemoChiamaItalia 2018: Anche quest'anno, il 23 maggio, migliaia di giovani studenti si ritroveranno a Palermo per la celebrazione della Giornata della Memoria delle vittime delle stragi di mafia. Tra loro una rappresentanza di 12 studenti delle classi quinte del Liceo Scientifico lametino accompagnata dalla professoressa Rosanna Cataudo, referente della Legalità e Referente per le attività di prevenzione e contrasto al bullismo e al cyberbullismo di questo Istituto.

L’evento rientra in un percorso di Educazione alla legalità ed è stato reso possibile grazie all’interessamento del Prefetto Filippo Dispenza, Direttore Affari Generali Dipartimento Pubblica Sicurezza e della dottoressa Lia Staropoli, presidente dell’associazione “ConDivisa”- Sicurezza e Giustizia, che è stata già ospite di un incontro nell’istituto sul cyberbullismo.

“La partecipazione all’evento del 23 maggio – si legge in una nota della scuola - è stata letta, quindi, come una sua attenzione particolare nei riguardi del mondo scolastico da lei frequentato per diffondere l’importanza dell’educazione alla legalità”. Arrivano, quindi, i ringraziamenti da parte della dirigente scolastica Teresa Goffredo “anche per il prosieguo che ci sarà in futuro”. La rappresentanza studentesca lametina, salperà dal porto di Civitavecchia a bordo della oramai famosa Nave della Legalità in compagnia di centinaia di loro compagni provenienti da tutta l'Italia. L'arrivo a Palermo il 23 Maggio sarà atteso da decine di migliaia di giovani studenti siciliani e non che insieme sfileranno per i luoghi più simbolici del capoluogo siciliano. Momento topico della manifestazione si terrà, per un ristretto numero di partecipanti tra cui quelli del Liceo Scientifico lametino, presso l'aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo dove fu celebrato il primo maxi processo a Cosa Nostra. La sfilata in corteo procederà anche per il quartiere Kalsa ed arriverà fino ad un altro luogo simbolo della città ovvero l'albero di Falcone.

La manifestazione organizzata dal Miur e dall'associazione Falcone vedrà la partecipazione di numerose Autorità Nazionali e rappresentanze delle più alte cariche dello Stato e delle Forze di Polizia.

La giornata della memoria vuole ricordare il sacrificio degli uomini dello Stato che hanno perso la vita nella lotta contro la mafia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 
PON 14 20-quadrato

albo pretorio

amministrazione trasparente

GalileiWEB RedazioneScolastica

biblioteca

orario uffici

OrientaMenti

pnsd

alternanzasl

progetti

Cambridge ESOL

Cerca nel sito

Traduci sito in:

Italian English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

fse 2014-20

RassegnaStampa

indire

Accesso riservato



Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy