Percorso

NotizieRassegna stampa

Rassegna stampa

Rassegna stampa del 21 settembre 2018

Rassegna stampa: "ilLametino.it" di 21 settembre 2018
 Venerdì, 21 Settembre 2018 15:28
sab3
Lamezia Terme - A pochi giorni dall'inizio del nuovo anno scolastico il Liceo Scientifico Galileo Galilei è promotore di un incontro altamente formativo per gli studenti.  "Dalla linea al cerchio,  il vostro studio della lingua". Questo il titolo dell'incontro che, nell'Aula Magna Fortunato Seminara,  ha visto svolgersi una vera e propria lezione tenuta dal linguista, filologo e lessicografo italiano Francesco Sabatini.  Autore,  insieme a Vittorio Coletti,  del noto dizionario di italiano Il Sabatini/Coletti,  ha spiegato con parole semplici e dirette argomenti essenziali che i ragazzi dovrebbero  trovare come di riferimento nei primi 5 anni di scuola primaria e poi nei 3 successivi di scuola secondaria. Dunque perché parlarne in un Liceo Scientifico? Perché la linea e il cerchio,  il verbo e la scienza,  la lingua e il cervello,  la mano e la scrittura,  sono concetti collegati fra loro e che non possono vivere separati.  A porgere il saluto di casa la dirigente scolastica Teresa Goffredo,  seguita dalla introduzione della professoressa Marina Accordino. A dialogare con il professor Sabatini,  la professoressa Gabriella Madeyski. "La lingua è dentro di noi.  Tu sei nelle sue braccia". Il dibattito,  proseguito infine da alcune slide,  prende il via da questa premessa,  dalle parole del poeta Mario Luzi. "Poeti e scienziati vanno d'accordo su questa frase - dice Sabatini - dalla nascita in poi hai ricevuto e prodotto la lingua,  ce l'hai nel cervello, ti guida nella vita,  e guida il tuo comportamento. Se ricordate questo detto,  e quando sarete altrove lo ripenserete, avrete capito l'essenziale della lingua".
La lingua,  quale cosa materiale,  importante,  riconducibile a una scienza del cervello collegata all'area dell'orecchio.  La lingua,  quale guida,  madre,  nei primi passi.  "Dobbiamo partire dal verbo per capire come si forma la frase - prosegue - parliamo qui di grammatica valenziale". Accanto all'area del cervello troviamo l'area del movimento,  insieme a formare il verbo. "La bottiglia poggia sul tavolo,  si tocca la bottiglia,  dunque costruisco una frase con la mano,  con il movimento". Ma sarà inoltre il tatto,  secondo l'ideatore del dizionario Il Sabatini,  a far scoprire le cose e la realizzazione fra le cose. "Le sensazioni,  nella specie umana,  si traducono in parole - afferma - questo il passaggio alla lingua,  le parole sono sensibili a ciò che percepisci con i sensi". Ma qual è il momento giusto per far ragionare i bambini sulla lingua? "Bisogna imparare la lingua scritta,  che si differenzia dalla lingua parlata.  Lo scopo principale è imparare a leggere e a scrivere - dice avviandosi alle conclusioni - ma con quale senso? Con l'occhio e con la mano".

V.D.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Rassegna stampa 20 settembre 2018

Rassegna stampa: "Lamezia IN STRADA" di 20 settembre 2018

20 settembre 2018

sab1

“Dalla Linea al Cerchio: il vostro studio della Lingua“, il Liceo Scientifico Galileo Galilei discute con il prof. Francesco Sabatini
20 settembre 2018
LAMEZIA TERME – Ieri, 19 settembre, il Liceo Scientifico Galileo Galilei incontra il prof.Francesco Sabatini filologo,lessiografico e Presidente Onorario dell’Accademia della Crusca per discutere sull’importanza della grammatica valenziale che è al servizio della logica ed è un modello grammaticale che parte dalla struttura sintattica costruita attorno al significato del verbo.
Il dibattito è stato un incontro formativo per i docenti e gli alunni che hanno ascoltato la lezione del prof. Sabatini che si è soffermato sull’importanza della grammatica per la comprensione del testo soprattutto scritto.
Il modello delle valenze,ha sottolineato Sabatini ,permette di vedere la frase come struttura sintattica generata dal significato del verbo.
La proprietà del verbo di aggregare gli elementi si chiama Valenza e da qui prende il nome questo modello grammaticale,che offre un modello per la descrizione di tutte le strutture della frase e per la loro rappresentazione visiva.
L’incontro formativo con il prof . Francesco Sabatini è stato promosso dalla Dirigente del Liceo Scientifico Galilei Galileo di Lamezia Terme dott.Teresa Goffredo, che ha sottolineato l’importanza della creazione di una rete delle scuole di vario ordine e grado per creare una sinergia che dia cultura ai nostri studenti.
La dirigente Teresa Goffredo ha invitato il Dirigente Benincasa dell ‘ I.C “Ardito Don Bosco”e I.C.Pitagora,per dare un senso unitario al percorso formativo degli studenti.
Bisogna creare una strada che orienti i nostri ragazzi alla Cultura, alla Conoscenza e alla Formazione, una strada per la vita.
Gabriella Di Varano

sab222

Gabriella Di Varano

 

 

Rassegna stampa 21 settembre 2018

Rassegna stampa: "il Quotidiano del Sud" di venerdì 21 settembre 2018
sabatini scuola 21.09.2018
 

Rassegna stampa 18 settembre 2018

Rassegna stampa: "il Quotidiano del Sud" di sabato 15 settembre 2018
Allo Scientifico il nuovo anno scolastico con le autorità

Leggi tutto...

 

Rassegna stampa 15 settembre 2018

Rassegna stampa: "il Quotidiano del Sud" di sabato 15 settembre 2018

Cerimonia al liceo "Galilei"

Leggi tutto...

 

Rassegna stampa 5 novembre 2017

Rassegna stampa
Domenica 5 novembre 2017
La lingua italiana secondo Sabatini

Leggi tutto...

 

Rassegna stampa 13 maggio 2018

Rassegna stampa: "Gazzetta del Sud"
Domenica 13 maggio 2018
Gli studenti del "Galilei" alla giornata della memoria a Palermo
Galilei giornata memoria Palermo
 

Rassegna stampa 12 maggio 2018

Rassegna stampa: "Lamezia IN STRADA"
LAMEZIA TERME – Gli studenti italiani si ritroveranno a Palermo il 23 maggio per la celebrazione della Giornata della Memoria de le vittime delle stragi di mafia. Quest’anno sarà presente il Liceo Scientifico Galilei Galileo di Lamezia Terme, gli studenti accompagnati dalla prof.ssa Rosanna Cataudo, Referente della Legalità e contrasto e prevenzione al bullismo.
Coadiuvato dal Prefetto Filippo Dispensa, Direttore Affari Generali Dipartimento Pubblica Sicurezza e dalla dott.ssa Lia Straropoli, Presidente dell’Associazione “ConDivisa” - Sicurezza e Giustizia, per l’antimafia in Calabria, l’evento rientra in un percorso verso la legalità, al quale il Liceo Scientifico Galilei, ha aderito nel mese di ottobre partecipando all’incontro “Consenso sociale”consenso social”. Il progetto contro il Bullismo e Cyberbulismo, è stato fortemente sostenuto dalla Dirigente Teresa Goffredo che ha affrontato il problema con il dott. Marco Chiacchiera Dirigente del Commissario Pubblica Sicurezza e la dott.ssa Manzini, Sostituito Procuratore della Repubblica. Tutti i relatori hanno sottolineato l’importanza dell’educazione alla Legalità.
I rappresentanti del Liceo Galilei salperanno da Civitavecchia con la “Nave della Legalità” insieme agli studenti di tutta Italia. Il 23 Maggio insieme tutti gli studenti italiani sfideranno per le vie di Palermo e i rappresentanti del Liceo Scientifico Galilei visiteranno anche l’aula Bunker del Carcere del Ucciardone di Palermo dove fu tenuto il primo processo a “Cosa Nostra”. La manifestazione è stata organizzata dal Miur e dall’Associazione Falcone, con la partecipazione delle alte cariche dello Stato e delle Forze Armate. La giornata della Memoria delle vittime di mafia tiene acceso il loro ricordo.
“La lotta alla mafia deve promuovere la cultura che ci rende uomini liberi.”
 
Gabriella Di Varano
 

Pagina 1 di 7

PON 14 20-quadrato

albo pretorio

amministrazione trasparente

GalileiWEB RedazioneScolastica

biblioteca

orario uffici

OrientaMenti

pnsd

alternanzasl

progetti

Cambridge ESOL

Cerca nel sito

Traduci sito in:

Italian English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

fse 2014-20

RassegnaStampa

indire

Accesso riservato



Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy